Cos'è la cultura della sperimentazione?

lab

Una definizione potrebbe essere: la cultura della sperimentazione o ottimizzazione è un approccio strategico aziendale atto a perfezionare i processi, che mira a creare valore per l’organizzazione.

Cosa contraddistingue una persona innovativa?

 

scenario

Anche se il pensiero innovativo può essere innato in alcune persone, allo stesso modo può essere coltivato e sviluppato nel tempo attraverso la pratica costante di alcune attività.

Secondo una ricerca pubblicata sull'Harvard Business Review, sono 5 le caratteristiche che contraddistinguono le persone più innovative: l'associazione, la capacità di farsi domande, lo spirito d'osservazione, la sperimentazione e la relazione.

Cosa s'intende per gender investment gap?

Sempre più spesso si parla delle disparità uomo-donna in ambito lavorativo in termini di opportunità economiche e di carriera. Meno frequentemente si parla di gender investment gap: di seguito riportiamo alcune sezioni di un interessante articolo "Why women owned startups are a better bet" che tratta di questo tema.

Costruire la cultura dell’Innovazione

Everybody talks about the weather, but nobody does anything about it. – Mark Twain

Parlare di cambiamento culturale riguardo all’innovazione è facile. Non altrettanto lo è implementare delle azioni precise che vanno in quella direzione.

….real action is so difficult to implement, culture is often viewed as the backwater of organizational strategy.   Its importance, its foundational role in what actually gets done is always acknowledged.  But introduce culture as a conversation about doing, and eyes glaze over, confusion reigns and organizational leaders retreat to platitudes, or the status quo.

Creare un'azienda innovativa: focalizzarsi sulla cultura

Uno dei dibattiti più accesi riguardo all’innovazione ruota attorno a quali siano i modi migliori per incentivare le persone a sviluppare e implementare nuove idee. I risultati di una recente ricerca suggeriscono che offrire incentivi economici alza solo il numero di idee mediocri e ha un piccolo impatto sulle idee innovative di portata rivoluzionaria. D’altro canto, uno studio del MIT ha concluso che gli incentivi di gruppo e le ricompense a lungo termine hanno effettivamente un impatto positivo sull’innovazione. E ancora, un altro sondaggio su venti aziende di diversi settori ha messo in luce che il 90% di coloro che si occupano d’innovazione la ritiene “un qualcosa che dovrebbe essere fatto meglio”.

Creare valore per l'innovazione con il Modello dei 7 criteri

7Criteri EXE WEB Sfondo Bianco

Alcuni settori stanno diventando sempre più complessi a causa di nuovi concorrenti che si aggiungono a una già agguerrita situazione di mercato.

In questo contesto, un tema rilevante che riguarda la perdita di competitività di alcuni settori è l'innovazione e il suo reale impatto sulla creazione di valore.

Cultura e organizzazione a supporto dell'innovazione: incontro del Gruppo di Lavoro in Mutti

GDLMutti 092019

Si è da poco svolta presso l'azienda Mutti di Parma l'ultima tappa del Gruppo di Lavoro sull'innovazione, coordinato da Strategie & Innovazione e avviato a seguito dell'evento Gestire e misurare l'innovazione dello scorso anno: un gruppo itinerante, costituito da aziende di dimensioni e settori diversi, per ragionare sul processo d'innovazione, attraverso lo svolgimento di 5 incontri tra il 2018 e il 2019.

Vedi tutto il percorso svolto

L'obiettivo della giornata è stato condividere e definire insieme ai partecipanti gli strumenti e i modelli organizzativi per promuovere la diffusione della cultura dell'innovazione in azienda. Quali passi devono essere seguiti per valorizzare il potenziale creativo nascosto di un’organizzazione e costruire la cultura dell’innovazione?

Cultura e organizzazione a supporto dell'innovazione: risultati del quarto gruppo di lavoro in Pirelli Tyre

 

GDLPirelli 062018

Il modello di Strategic & Technology Roadmapping (d'ora in poi, SRM) è un processo che mette in relazione le risorse interne dell’azienda (tecnologie, competenze, prodotti, risorse, sistemi, organizzazione) con le esigenze del mercato. Siamo stati i primi a portare in Italia questa metodologia, sviluppata da Institute for Manufacturing’s Centre for Technology Management dell’Università di Cambridge, con il quale ancora ora collaboriamo sia in ambito operativo che formativo. 

Da Budapest e Pisa nuovi spunti per il management dell’innovazione

Giugno è il mese dell’estate, ma quest’anno è stato anche il mese in cui ci sono state ottime occasioni per aprire la mente e ricevere nuovi ottimi spunti!

Si sono appena concluse due tra le più importanti conferenze sull’innovazione a livello mondiale.

ISPIM, International Society for Professional Innovation Management (http://conference.ispim.org/) ha scelto Budapest per riunire circa 500 esperti da 50 diversi Paesi. RnDConf2015, R&D Management Conference (http://www.rnd2015.sssup.it) invece quest’anno si è svolta a Pisa, ospite della Scuola Sant’Anna.

Anche se i due appuntamenti hanno uno scopo differente, in entrambe le situazioni, si sono affrontati problemi pratici riguardo al management dell’innovazione.

innovation word crowd

Iain Bitran, fondatore di ISPIM e chairman della conferenza ha proposto un evento in cui CTO, R&D Managers e Researchers hanno avuto modo di affrontare in sessioni parallele i problemi caldi nella gestione dell’innovazione in azienda.

Andrea Piccaluga, chairman di RnDConf 2015 ha proposto soluzioni più accademiche agli interrogativi che le funzioni Ricerca&Sviluppo si pongono in azienda. In questo contesto, il paper che abbiamo presentato - TECHNOLOGY ROADMAPPING: integrating technology resources into business decision making. Pirelli Tyre case study  - ha riscosso molto successo!

Cosa è emerso da questi due importanti appuntamenti?

Dalla strategia ai progetti innovativi: la scorecard per declinare gli obiettivi di performance

La scorsa settimana si è svolto il secondo incontro di uno dei quattro gruppi di lavoro partiti a seguito della giornata Gestire e Misurare l’innovazione dello scorso 7 ottobre 2015.

Il lavoro di questo gruppo è focalizzato su come declinare la strategia aziendale nell’attività della Ricerca&Sviluppo e gestire il portafoglio dei progetti innovativi in un’ottica di efficacia ed efficienza.

Sebbene i metodi di gestione del portafoglio variano da azienda ad azienda, con i membri del gruppo di lavoro abbiamo evidenziato che il denominatore comune tra le imprese sono gli obiettivi che il management sta cercando di raggiungere. Ecco di seguito i principali:

1. Massimizzare il valore

2. Bilanciare il portafoglio

3. Allineare il portafoglio progetti alla Business Strategy                                                                           

Sei interessato a testare la Scorecard del portafoglio progetti? Segnalaci la tua disponibilità scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Metteremo a disposizione mezza giornata per discuterne insieme.

Dentro il brevetto: il cubo di Rubik

Dal mouse della Apple al cubo di Rubik: vi sono diversi casi in cui la strada per la protezione delle idee di successo non è sempre in discesa. Cosa sono e come funzionano i brevetti? Quando vale la pena e a cosa serve proteggere le proprie invenzioni?

Ma soprattutto: come si definisce un’invenzione e cosa ha senso che venga protetto?

Entusiasmo ed energia all'evento congiunto di S&I con IfM Università di Cambridge di fine maggio

Rob Phaal 30052019

Si è tenuto da poco a Milano "A roadmap to create effective strategic and innovation plans" organizzato da Strategie&Innovazione in collaborazione con Institute for Manufacturing - Centre for Technology Management(IfM) dell'Università di Cambridge, centro internazionale di eccellenza per lo studio e l'applicazione di modelli a supporto della ricerca & sviluppo e della pianificazione strategica, come Open Innovation, Strategic Roadmapping e Technology Intelligence.

Esempi di Open Innovation in Europa nel 2017

 

innovation word crowd

Sono stati recentemente selezionati i migliori esempi di open innovation in Europa: secondo il SEP Europe’s Corporate Startup Stars” Award 2017, elaborato ogni anno per conto della Commissione europea, le prime tre multinazionali europee che collaborano più attivamente con le startup sono...

Front end innovation: cos’è il modello dei 7 criteri di valutazione?

7Criteri EXE WEB Sfondo Bianco

Il Modello dei 7 Criteri è la formalizzazione e la sistematizzazione di un processo mentale che tutti seguiamo quando dobbiamo valutare un’idea di business.

È un approccio pratico e concreto attraverso il quale è possibile:

  • Capire quali parametri è utile tenere in considerazione nella valutazione di un’idea innovativa secondo i propri obiettivi strategici
  • Misurare l'efficacia dell'idea innovativa
  • Comparare le diverse idee innovative secondo il loro potenziale di sviluppo e successo

Gennaio 2016: riparte l’osservatorio Gestire e Misurare l’Innovazione

Con gennaio riparte l’osservatorio sui temi di gestione e misurazione dell’innovazione iniziato nel 2014.

La ricerca condotta da Strategie & Innovazione con i responsabili di Ricerca&Sviluppo e d'Innovazione ha evidenziato che molte aziende stanno ripensando a come organizzare strumenti, metodi e risorse per gestire e misurare il processo d'innovazione.

L’osservatorio vuole capire come le aziende si stanno organizzando per rendere più efficiente la gestione del portafoglio dei progetti innovativi verificandone sistematicamente l’allineamento e coordinamento rispetto alle strategie dell’azienda.

Vuoi contribuire con la tua azienda? Segnalalo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Qui tutte le informazioni della passata edizione: http://www.stratinnov.it/it/gestire-misurare-innovazione.php

Gestire i progetti innovativi allocando in modo efficiente le risorse: quarta tappa del percorso "Gruppo di Lavoro sull'Innovazione 2019" presso Radici Novacips

GDL Radici 092017 linkedin

Si è tenuto questa settimana il quarto incontro del Gruppo di lavoro sull'Innovazione 2019, coordinato da Strategie&Innovazione. Prosegue il progetto volto ad approfondire i pilastri del modello d'innovazione, creato a seguito di Gestire e misurare l'innovazione 2018.

 

Questa volta è stata Radici Novacips l'azienda ospitante della giornata, dopo Pelliconi, LyondellBasell ed Epta Refrigeration.

Gruppo di Lavoro 2020-2021

Da qualche anno un Gruppo di Lavoro itinerante, composto da diverse aziende, si riunisce per ragionare sul processo d'innovazione, attraverso lo svolgimento di 5 incontri; ogni incontro approfondisce un pilastro del modello di innovazione e viene ospitato da un'azienda diversa, che con l'occasione organizza una visita ad alcuni spazi d'interesse.

calendario gdl 2020 2021

Data la situazione dell'emergenza Covid-19, gli incontri si svolgeranno in presenza o in modalità virtuale.

Per partecipare al Gruppo di Lavoro 2020-2021 compila il modulo d'iscrizione indicando gli incontri di tuo interesse.

Per informazioni scrivi a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.